DANIELE SONCIN
Immagini di paesaggio e natura
Vai ai contenuti

Menu principale:

profilo


Mi sono avvicinato alla fotografia alla fine degli anni settanta quasi per caso. Ho sempre avuto una predilezione per la foto di paesaggio senza però disdegnare altri generi. Nelle uscite era prevalentemente il paesaggio che attirava la mia attenzione, scattavo le foto che poi sviluppavo e stampavo in camera oscura.
Ricordo che ogni volta era un’emozione nuova quando dalla carta immersa nel bagno di sviluppo, apparivano lentamente le immagini in bianco e nero dei paesaggi che avevo visto e fermato per sempre con la macchina fotografica.

Inizio così nei primi anni ottanta a partecipare ai concorsi fotografici sia in ambito nazionale che internazionale, un’attività che proseguirà per diversi anni e che mi darà la possibilità di conseguire numerosi riconoscimenti.
Nel 1987 la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche per i risultati ottenuti mi conferisce l’onoreficenza AFI (artista fotografo italiano).

Nel 2004 il primo approccio al digitale che prosegue tutt’ora, un nuovo mezzo che non soppianta la cara vecchia pellicola ma credo possa dare nuove opportunità creative a chi si dedica alla fotografia.




I went over to photography in the late seventies by chance. I've always had a fondness for landscape photos without disdain other genres. In the output was mainly the landscape that attracted my attention, I was taking pictures that I developed and then I printed in the darkroom.
I remember that every time a new emotion was when the paper immersed in the developing bath, slowly appeared in black and white images of landscapes I had seen and stopped forever with the camera.

Start it in the early eighties to participate in photo contests both nationally and internationally, an activity that will continue for several years and that will give me the opportunity to achieve many awards.
In 1987, the Italian Federation of Photographic Associations for the results obtained gives me the honors AFI (Artist Italian photographer).

In 2004, the first approach to digital still continues, a new medium that does not supplant the good old film but I can give new creative opportunities to those who work with photography.

Tutti i diritti riservati © 2017 | Daniele Soncin
Torna ai contenuti | Torna al menu